Pesce congelato: tracciabilità del prodotto grazie al rapporto diretto con gli armatori


Tonno congelato

In una società che chiede continuo approvvigionamento di cibo per soddisfare le proprie esigenze e all'interno di un mercato alimentare continuamente afflitto da prodotti di scarsa eccellenza e contraffatti, mantenere un elevato standard di qualità e di correttezza nella distribuzione diventa caratteristica imprescindibile per il buon nome di un'azienda e, conseguentemente, per la diffusione dei suoi prodotti.

Specialmente quando parliamo di prodotti ittici, sono ben noti ormai i frequenti problemi legati alla sempre più regolare distribuzione di prodotti venduti come freschi ma, in realtà, trattati con agenti chimici per farli apparire appena pescati fino ad arrivare alla mancanza quasi totale di chiarezza riguardo la reale provenienza del prodotto pescato.

Per far fronte a tutte queste problematiche e garantire alta qualità e massima trasparenza è fondamentale che un'azienda specializzata nell'import-export del pescato rispetti elevati standard di qualità e mantenga sempre alto il livello di guardia sia nelle zone in cui avviene la pesca che durante la lavorazione del pescato.
Nello specifico, il Gruppo Marabisal vanta un'esperienza lunga più di quarant'anni nell'import-export e nella lavorazione dei prodotti ittici provenienti dalla zona Fao 34 (Atlantico centro-orientale che comprende Marocco, Mauritania, Guinea, Ghana e Senegal).
Grossisti del congelato, quindi, che, una volta pescato, viene direttamente congelato a bordo e la cui catena del freddo viene mantenuta fino alla completa distribuzione.
In questo modo le seppie congelate, il tonno congelato, l'aragosta congelata, i crostacei e i gamberi congelati vengono trattati con i più moderni sistemi di raffreddamento per garantire una conservazione ottimale e una qualità sempre elevata del prodotto.

Oltre alle proprietà eccellenti della materia prima e al controllo costante dell'ambiente di lavorazione, è fondamentale che un'azienda specializzata nel commercio del pescato congelato import-export mantenga e curi con particolare attenzione il rapporto diretto con i pescatori e i fornitori, ma soprattutto con gli armatori stessi.

Questa cooperazione è in grado di garantire la sicura tracciabilità del prodotto pescato e la conseguente commercializzazione a macchia d'olio perché un pescato che presenta tutte le certificazioni in regola e una rintracciabilità certa attirerà maggiormente l'attenzione di quegli acquirenti in cerca di qualità.
Questo è un aspetto fondamentale sia a livello economico che per la sicurezza alimentare delle comunità: infatti, quando il pescato proviene da sicure fonti di approvvigionamento, quando viene monitorato e lavorato correttamente e quando presenta una chiara e limpida tracciabilità, allora tutta la filiera, dalla barca al banco di vendita, diventa sinonimo di qualità e sicurezza alimentare.